Premio Invitalia per l’Imprenditorialità

Aggiornato a:
22 Giugno 2022

Chi può partecipare
Il Premio è rivolto a tutti gli studenti e studentesse di tutti i corsi di laurea, triennali e magistrali, delle Università italiane, che non hanno ancora i 29 anni d’età (compiuti entro la data del 31/12/2021).

I partecipanti dovranno organizzarsi in team composti da un minimo di 3 (tre) fino a un massimo di 6 (sei) persone e si potrà aderire ad un unico team. Ogni team dovrà indicare un referente e assegnare un nome al team stesso e potrà avvalersi del supporto dei Tutor universitari individuati da AIDEA.

Sono ammessi e incoraggiati team misti, composti da studenti di Università, corsi o sedi diverse.

Ogni team può partecipare con un’unica proposta.

Non può partecipare al Premio:

chi non è iscritto a un corso di laurea
le persone giuridiche, nelle diverse forme
chi è iscritto a corsi di formazione, master post-laurea o post-diploma e dottorati di ricerca
amministratori, dipendenti, consulenti e collaboratori con contratto continuativo di un istituto Universitario
chi è già beneficiario di un finanziamento o sta presentando una richiesta di finanziamento per la creazione di una nuova impresa o per la brevettazione di un’idea ad Invitalia o ad altri enti di finanziamento.
Ogni partecipante dovrà rispettare, a pena di esclusione, tutte le norme del presente Regolamento.

Come partecipare
Partecipare è molto semplice! Basta sviluppare una proposta imprenditoriale innovativa, green e accattivante seguendo le indicazioni riportate nel caso ed inviarla entro le 12:00 del 01/07/2022.

Il team dovrà:

Redigere la proposta in lingua italiana
Salvare la proposta in formato .pdf, con una dimensione massima di 20 pagine. La proposta potrà contenere testo, grafici e tabelle, immagini e non dovrà riportare alcuna indicazione circa gli autori e la loro università di appartenenza, al fine di consentire una valutazione totalmente obiettiva e anonima del lavoro, pena l’esclusione del team
Caricare la proposta a questo link
Compilare il modulo online con l’indicazione dei dati personali dei partecipanti, fornendo il consenso al trattamento degli stessi (c.d. privacy).
Successivamente all’invio, i team non potranno sostituire o modificare le proposte già inviate e non potranno modificare la composizione del team stesso.

Il processo di selezione
La sfida si svolge in tre fasi.

Nella prima fase i team partecipanti dovranno formulare le proprie proposte che verranno valutate sulla base dei criteri riportati nel Regolamento.

Nella seconda fase le migliori 15 (quindici) proposte selezionate dalla commissione di valutazione avranno l’opportunità di partecipare ad un hackathon, una full immersion durante la quale i team selezionati dovranno perfezionare la loro proposta. Al termine dell’hackathon, una Giuria esaminerà le proposte, selezionando i 5 (cinque) team partecipanti all’evento finale, sulla base dei criteri riportati nel Regolamento.

Nella terza fase, i 5 cinque team vincitori dell’hackathon si sfideranno presentando alla Giuria un elevator pitch, che individuerà il team vincitore sulla base dei criteri riportati nel Regolamento.

×