“Si può fare”: bando per progetti di rigenerazione di spazi pubblici

Aggiornato a:
19 Gennaio 2021

Il progetto “Si può fare” ha l’obiettivo di promuovere un programma nazionale di valorizzazione delle idee e delle proposte dei giovani per la rigenerazione di spazi pubblici attraverso il volontariato e la cittadinanza attiva e il coinvolgimento di tutti i cittadini.

L’Avviso pubblico è rivolto a giovani dai 16 a 30 anni per la realizzazione di micro-progetti che riutilizzino, valorizzino o pongano l’attenzione su luoghi inutilizzati a vocazione pubblica. I progetti vincitori, riceveranno un finanziamento per la realizzazione dell’attività proposta, oltre che l’accompagnamento e il tutoraggio nella realizzazione delle attività.


La onlus Cantiere Giovani, con 14 organizzazioni in altrettante Regioni italiane, raccoglierà le idee di centinaia di giovani con dei bandi locali, e supporterà le proposte realizzabili con finanziamenti, consulenza e supervisione. 150 ragazze e ragazzi saranno selezionati per realizzare iniziative culturali, artistiche e sociali, con lo scopo di rianimare spazi a vocazione pubblica, e metterli al centro dell’attenzione delle comunità locali.

Nasce così una Rete nazionale di rigenerazione urbana e protagonismo giovanile, che intende dare il suo contributo per la trasformazione dei contesti urbani e rurali in un senso inclusivo e partecipativo. Il progetto viene realizzato in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Trentino Alto Adige e Umbria.


Per saperne di più visita il sito www.sipuofare.net e clicca sulla tua regione per scoprire come partecipare.

Argomenti