Portagirevole: generazioni e culture in dialogo e formazione

Aggiornato a:
6 Ottobre 2020

In questi giorni gli spazi de “La Polveriera” hanno accolto i partecipanti al percorso gratuito di primo approccio ai servizi digitali nell’ambito del progetto “PORTAGIREVOLE” realizzato in collaborazione con Impact Hub RE.

Il progetto Portagirevole nasce nell’ambito del bando Welcom 2019 promosso da Fondazione Manodori e si pone l’obiettivo di individuare dei contesti formali e non, da trasformare in occasioni di incontro in tre aree diverse della città che dialogheranno insieme: Villaggio Foscato, Mirabello e Zona Stazione.

Il progetto promuove la conoscenza, il dialogo, le relazioni tra generazioni differenti e culture diverse; crea sperimentazioni che potranno essere strumento per innescare processi di solidarietà spontanei e duraturi.

Le prime due giornate hanno introdotto i partecipanti alla creazione e all’utilizzo del proprio SpID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).
Negli appuntamenti successivi sono stati illustrati i metodi sicuri e certificati per effettuare acquisti sul web, per l’utilizzo di portali di compravendita quali Amazon e Ebay e per l’acquisizione degli elementi base per l’utilizzo dei servizi di spesa online.

Gli stessi incontri, nei giorni 7 e 8 ottobre, si terranno anche a Villaggio Foscato.


Qui puoi trovare il programma degli incontri del Villaggio Foscato: https://eventi.comune.re.it/eventi/evento/i-nuovi-servizi-online-e-come-utilizzarli-primi-passi-nel-digitale-quotidiano-2/

Per maggiori informazioni su Porta Girevole vai su : http://www.laliberta.info/2020/09/15/percorso-laboratoriale-di-welcom-2019-al-via-il-progetto-porta-girevole/

×