Seconda edizione di makERadio

Aggiornato a:
21 Gennaio 2021

Si riaccendono i microfoni di “MakERadio”, l’iniziativa nata lo scorso aprile – in pieno lockdown – che ha messo in contatto da remoto centinaia di ragazzi delle 23 webradio dell’Emilia Romagna e li ha portati a dialogare di radio, linguaggi creativi e comunicativi, musica, podcast e serie tv con esperti ed esponenti di rilievo nazionale.

Il progetto, nato da un’idea dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche della Regione Emilia-Romagna e co-realizzato con il tavolo regionale delle webradio, ha offerto ai giovani la possibilità di confrontarsi e apprendere, abbattendo le barriere imposte dalle misure per il contenimento dell’emergenza coronavirus.

L’iniziativa è pronta a ripartire con una seconda edizione che, pur mantenendo il format originario, lo innova nella forma e nei contenuti. I nuovi incontri si svolgeranno da gennaio a marzo/aprile e sono in programma iniziative anche per l’estate.

Prossimo Incontro

  • Lunedì 25 gennaio: Paola Zukar, la “signora del rap italiano”, la manager che ha portato al successo artiste e artisti del calibro di Fabri Fibra, Marracash, Clementino e Madame. Zukar, direttrice di Radio TRX, canale dedicato al rap, dialogherà con i ragazzi in merito alla relazione tra underground e mainstream.

Alcuni incontri saranno rivolti ai giovani che vedono nei linguaggi multimediali e radiofonici dei canali importanti per comunicare loro stessi, per mettersi in relazione con i coetanei, per raccontare il proprio punto di vista e il proprio territorio, per esprimere la propria creatività o acquisire competenze utili per un futuro professionale.

Altri incontri sono stati pensati per chi già opera all’interno di una webradio e si deve confrontare quotidianamente con alcuni aspetti di natura gestionale e organizzativa o vorrebbe costruire percorsi più coinvolgenti. Si parlerà di gestione e processi amministrativi legati al funzionamento di una webradio, di diritto d’autore, di sound-design, produzione e post-produzione, della forza creativa della radio e di come fare aggregazione attraverso questo strumento, delle potenzialità del radiodramma e dell’interesse che suscita tra le giovani generazioni.

Le varie esperienze emiliano-romagnole condivideranno competenze e progettualità, difficoltà e strategie, per rafforzare la collaborazione e ragionare sempre più come un unico network.

Ogni singolo appuntamento, che vedrà la partecipazione di speaker di emittenti nazionali, autrici e autori, registe e registi, producer e personalità di rilievo del mondo della comunicazione radiofonica, sarà coordinato da Radio Sonora e co-organizzato da alcune delle webradio presenti in Emilia-Romagna. Di volta in volta ci saranno gruppi di ragazze e ragazzi che si metteranno in gioco in prima persona nell’organizzazione degli incontri con gli esperti, mettendo le proprie specifiche competenze o passioni a disposizione dei loro coetanei e delle altre realtà del territorio regionale.


Pagina ufficiale: http://radiosonora.it/programmi/tempo-libero/makeradio

Argomenti

×