AI LUPI AI LUPI- Chiamata alle arti

Aggiornato a:
30 Novembre 2020

Didascalia qua

Pennelli Ribelli per la sua terza edizione del festival, lancia la sua prima call, rivolta a tutti gli artisti, senza limiti di età, che si occupano di illustrazione, grafica, fotografia e street art.

Il festival che vive nel contesto della vallata del Reno, sull’Appennino Bolognese, fa centro nella realtà di Marzabotto e nel contesto storico che rende questo luogo un riferimento immediato alle stragi del 1944 ma anche ad una resistenza di grande intensità contro il fascismo e la connessa occupazione nazista. Pennelli ha sempre operato nel contesto della comunità locale, utilizza il linguaggio dell’arte come mezzo di riscoperta della memoria e di connettore tra le persone.

– REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE
La call è aperta a tutti, la partecipazione è gratuita e può avvenire singolarmente o in gruppo.
– MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Ciascun candidato o gruppo può partecipare proponendo una sola opera in formato digitale, pdf o jpg in alta risoluzione (300 dpi) e inviarla alla mail infopennelliribelli@gmail.com con Oggetto: AI LUPI AI LUPI!, entro e non oltre il 2 Febbraio.
Le opere possono essere a colori o in bianco e nero, possono essere realizzate con qualsiasi tecnica e devono rispettare la dimensione A3 (29x42cm). Il file deve essere nominato con NOME, TITOLO OPERA.
– ESCLUSIONEI progetti verranno esclusi se perverranno oltre i termini di consegna e se non saranno conformi alle specifiche tecniche richieste.
– SELEZIONE
I lavori selezionati saranno noti entro una settimana dalla chiusura del bando e verranno annunciati nei nostri canali social.
Una giuria di esperti selezionerà 15 lavori che verranno stampati a spese dell’associazione, sarà allestita una mostra in data e luogo ancora da definire.
La mostra avrà la durata di 2 settimane.
Ad ogni artista selezionato verrà donata un shopper contenente gadget e catalogo della mostra.
Per ulteriori informazioni, scrivere a: infopennelliribelli@gmail.com

Argomenti