Webinar internazionale sulla Street Art

Grande successo per il webinar internazionale sulla Street Art!

“Se consideriamo solo la sua estetica, la Street Art diventa irrilevante. La Street Art è importante e bella per l’empowerment e l’ispirazione che dà alle persone”. Ecco la motivazione che ha riunito oltre un centinaio di persone il 4 giugno 2020 per il webinar internazionale “Arte di strada contro l’emarginazione urbana e sociale”.

Il webinar è stato organizzato nell’ambito del progetto STreet ARt, cofinanziato dal programma Europa per i cittadini dell’Unione Europea, e mirava a costruire una rete di città europee per promuovere il potere dell’arte di strada come strumento per aumentare la partecipazione dei cittadini, collegando persone di diverse culture, rigenerando aree depresse e abbandonate e riducendo l’emarginazione. Il Comune di Reggio Emilia partecipa come partner di progetto.

I partecipanti sono stati accolti da Paolo Pellizzari, sindaco del comune di Arcugnano, che è orgoglioso di guidare il progetto, in collaborazione con altri comuni e organizzazioni europee provenienti da 14 paesi europei, come: Albania, Bosnia ed Erzegovina, Repubblica Ceca, Francia, Italia, Kosovo, Lettonia, Portogallo, Polonia,
Romania, Serbia, Slovenia, Germania e Paesi Bassi. Il sindaco ha sottolineato che il webinar è stato un’opportunità per sottolineare il ruolo dell’arte di strada nel processo di inclusione urbana e sociale, nonché uno spazio aperto per condividere considerazioni e nuove prospettive sulla sua potenzialità e impatto.

Relatori di spicco hanno preso parte alla discussione, portando interessanti spunti e prospettive. Anna Stolyarova, fondatrice del Street Art Museum di Amsterdam, ha presentato al pubblico la storia del movimento dell’arte di strada, partendo dalla sua definizione e passando attraverso la sua percezione, accettazione e resistenza. In particolare, ha sottolineato il fatto che l’arte di strada è un movimento partecipativo di base che abilita il movimento, “rompendo una definizione di quello che potrebbe essere un luogo per godersi l’arte e ridefinendo quello che può essere un oggetto d’arte, gettando l’effimero nel mix”.
Mattia Campo Dall’Orto, artista urbano che organizza seminari rivolti a disabili e rifugiati, è anche ricercatore di sottoculture contemporanee, graffiti e street-art all’Università di Trieste. Presentando una selezione dei suoi progetti basati sull’impegno sociale e il coinvolgimento delle comunità locali, Mattia ha fatto luce sul valore dell’arte
di strada per ridurre l’esclusione sociale delle minoranze e dei gruppi vulnerabili e per promuovere l’inclusione sociale e l’impegno multiculturale.
2501 è un artista italiano poliedrico conosciuto in tutto il mondo. Ha viaggiato per il mondo con il suo lavoro socialmente impegnato che riguarda principalmente murales, ma si è anche sfidato nella scultura, nella fotografia e in un progetto documentario chiamato Nomadic Experiment. 2501 ha condiviso con noi alcuni scatti documentari,
mentre parlava di processi di rigenerazione e gentrificazione urbana, facendo emergere contraddizioni e provocazioni interessanti in relazione a come l’arte di strada viene erroneamente percepita e talvolta sfruttata per scopi di marketing e politici.

Cisti Stefan e Claudiu Dutulescu della Città di Mioveni, una delle città partner del progetto, hanno discusso dei metodi e degli approcci partecipativi per coinvolgere i cittadini nelle iniziative di arte di strada, oltre a sottolineare come l’arte di strada promuova la partecipazione civica e multiculturale a livello di comunità.

Infine, i partner del progetto Street Art hanno portato i partecipanti in un viaggio nel colorato mondo della Street Art, grazie alle iniziative ed ai festival implementati localmente. Durante il webinar sono state fornite sessioni per domande e risposte, in cui i partecipanti sono stati invitati a condividere opinioni e domande su un murale virtuale.

Tale murale virtuale sarà tenuto aperto durante il periodo del progetto, per mantenere vivo il dibattito internazionale sull’arte di strada e il suo ruolo nei processi di rigenerazione urbana e sociale (https://bit.ly/3dbeA13).
Link al webinar: https://www.youtube.com/watch?v=Rq-eM6QEPr4&t=76s

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

*

Video

Apertura al pubblico

lunedì da remoto
martedì 9:00-12:00 e 15:00-18:00
mercoledì da remoto
giovedì 9:00-12:00 e 15:00-18:00
venerdì da remoto

Dove siamo

Contatti

via Cassoli 1,
42123 Reggio Emilia

portalegiovani@comune.re.it
0522/585217

Privacy

Back to Top