Al via Movin’up 2020 – il programma di mobilità artistica

Dal 1999 ad oggi il programma Movin’Up ha sostenuto il lavoro di oltre 1.300 giovani artisti italiani (nelle diverse discipline delle arti visive, architettura, design, grafica, musica, cinema, video, teatro, danza, performance, scrittura), favorendone lo scambio con realtà culturali di tutto il mondo.
L’edizione 2020 del bando, che nasce dalla rinnovata partnership fra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Direzione Generale Spettacolo, il GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani, la Regione Emilia-Romagna, la Regione Puglia e il GA/ER – Associazione Giovani Artisti dell’Emilia- Romagna, è dedicata all’area Spettacolo e Arti Performative.

Movin’Up è un programma unico nel suo genere e molto atteso da chi fa arte e dagli operatori e operatrici del settore, perchè favorisce la partecipazione di giovani creativi e creative a qualificati programmi di formazione, workshop, produzione, residenza artistica organizzati da istituzioni estere che offrono reali opportunità di crescita professionale. Per gli artisti è un’occasione importante di promozione del proprio talento e del proprio lavoro in ambito internazionale attraverso reali occasioni di visibilità.

Il bando è rivolto a giovani creativi e creative tra i 18 e i 35 anni di età compiuti che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi/e o invitati/e ufficialmente all’estero da enti pubblici e/o privati, istituzioni culturali, festival, organizzazioni internazionali, istituti di formazione e perfezionamento per esperienze di: residenza e/o produzione, co-produzione, circuitazione/tournée, formazione, promozione e visibilità (es. concorsi, residenze, corsi e seminari, workshop, stage, spettacoli etc.). Il supporto di Movin’Up si configura come premio a copertura – totale o parziale – dei costi vivi sostenuti per la realizzazione del progetto all’estero.

Nella sessione unica 2020, i settori artistici ammessi afferiscono all’Area Spettacolo e Arti Performative: musica, teatro, danza, circo contemporaneo.

In questa nuova edizione di Movin’Up Spettacolo-Performing Arts, grazie alla partecipazione dell’Associazione GA/ER, una quota specifica di sostegno economico sarà riservata ad artisti e artiste under 35 (singoli/e e/o in collettivo) nati/e o residenti in Emilia-Romagna. Inoltre, quale valore aggiunto, in sede di valutazione verrà data particolare attenzione ai progetti all’estero che prevedono ritorni e ricadute nella Regione Emilia-Romagna (es. tappe delle tournée, spettacoli e presentazioni, workshop o co-produzioni correlate etc.).

Il bando di concorso Movin’Up 2020 prevede la seguente sessione unica di candidatura: Sessione Unica 2020 – scadenza mercoledì 11 marzo 2020, ore 12.00 (ora italiana). Verranno prese in considerazione le domande per le attività all’estero con inizio compreso tra il 1 luglio 2019 e il 30 giugno 2020. Le candidature possono essere presentate solo ed esclusivamente tramite procedura online.

Tutte le informazioni per partecipare sono sul sito del GAI.

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

*

Video

Apertura al pubblico

lunedì 10:00-13:00 e 14:30-18:00
martedì 14:30-18:00
mercoledì 14:30-18:00
giovedì 14:30-18:00
venerdì 10:00-13:00

Dove siamo

Contatti

via Cassoli 1,
42123 Reggio Emilia

portalegiovani@comune.re.it
0522/585217

Privacy

Back to Top