Musicando – la proposta musicale della settimana

“La punta dell’iceberg” è un brano uscito nel 2017 degli Eugenio in via di Gioia, giovane band torinese che nelle sue canzoni affronta frequentemente il rapporto uomo-natura. E' un brano “dicotomico”che descrive una visione spaventosa del futuro, su un tappeto sonoro allegro ed ironico. La canzone evoca scenari di cambiamento che, anche se decisamente meno apocalittici, possiamo aspettarci per i decenni a venire. Dalla fusione dei ghiacci polari all’innalzamento del livello dei mari, dai cambiamenti nelle caratteristiche degli oceani all’estinzione di tante specie animali e vegetali che porta alla perdita di biodiversità, fino agli spostamenti di popolazioni e ai flussi migratori. Molte di queste trasformazioni sono già sotto i nostri occhi e fortunatamente anche le mobilitazioni in proposito stanno proliferando. Ogni venerdì dallo scorso settembre, Greta Thunberg, quindicenne di Stoccolma, ha scioperato da scuola per piazzarsi davanti al Parlamento svedese e protestare contro la mancanza di azione rispetto al cambiamento climatico che minaccia il pianeta. Questo suo piccolo esempio di disobbedienza civile ha catturato l’attenzione di persone in tutto il mondo che hanno aderito alla sua iniziativa tramite i  FridaysforFuture, ovvero venerdì in cui gli studenti scendono in piazza a manifestare la loro preoccupazione per la situazione ambientale. Seguendo la direzione di questi scioperi questo venerdì 15 marzo le giovani generazioni saranno in prima linea nella lotta contro il cambiamento climatico con una marcia globale, alimentando sempre di più questo giovane, in tutti i sensi, movimento a cui partecipano sempre più studenti in ogni parte del mondo.

I ragazzi credono in un'idea diversa di futuro e combattono lo scenario descritto nel videoclip della canzone, in cui tutto il mondo è sommerso a causa del riscaldamento globale che ha portato alla fusione dei ghiacci polari e l’uomo, unica specie sopravvissuta, si ritrova “immerso” in questo pianeta liquido. La punta dell’iceberg è proprio la sua testa, che spicca fuori dall’acqua e non vede il resto del corpo sommerso.

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

*

Video

Apertura al pubblico

– lunedì 10:00-13:00 e 14:30-18:00
– martedì 14:30-18:00
– mercoledì 14:30-18:00
– giovedì 14:30-18:00
– venerdì 10:00-13:00

Dove siamo

Contatti

via Cassoli 1,
42123 Reggio Emilia

portalegiovani@comune.re.it
0522/585217

Privacy

Back to Top