Giornata Mondiale contro le Mutilazioni Genitali Femminili

Mercoledì 6 febbraio 2019 torna la Giornata internazionale contro le mutilazioni genitali femminili: una occasione per accendere i riflettori anche quest’anno su una pratica disumana che conta ancora milioni di bambine e di ragazze vittime in tutto il mondo.

Le mutilazioni genitali femminili comprendono diverse forme di violenza che è vera e proprio violazione dei diritti umani.

L’Onu ha fissato entro il 2030 la messa al bando totale di questo crudele e ingiustificabile fenomeno, inserendo il tema tra gli obiettivi principali da "sconfiggere".

L'Art. 32. COSTITUZIONE ITALIANA dice:
La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse
della collettività e garantisce cure gratuite agli indigenti.
Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per
disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal
rispetto della persona umana.

Seguito dal

Art. 13. COSTITUZIONE ITALIANA
La libertà personale e' inviolabile.
E' punita ogni violenza fisica e morale sulle persone comunque sottoposte a restrizioni

Che cosa sono le mutilazioni genitali femminili?

Per saperne di più partecipa all'evento che si terrà  il 6 febbraio alle 15,30, nella Sala Tricolore del Comune, in Piazza Prampolini 1, in cui ci sarà l’incontro “Mutilazioni Genitali Femminili. Una sola parola: fine”.

Per conoscere l'intero programma di questa Giornata andare sul sito:

https://eventi.comune.re.it/eventi/evento/mutilazioni-genitali-femminiliuna-sola-parola-fine/

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

*

Video

Apertura al pubblico

lunedì 10:00-13:00 e 14:30-18:00
martedì 14:30-18:00
mercoledì 14:30-18:00
giovedì 14:30-18:00
venerdì 10:00-13:00

Dove siamo

Contatti

via Cassoli 1,
42123 Reggio Emilia

portalegiovani@comune.re.it
0522/585217

Privacy

Back to Top