FURENS MUNDUS // LA GEOPOLITICA AL GARDENIA

Panta rei, tutto scorre: questa probabilmente è l’unica verità a cui possiamo affidarci. Il mondo corre inesorabilmente verso una direzione che non ci è data sapere. La furia del cambiamento travolge la società e gli individui che la compongono lasciandoci spesso fragili ed incapaci innanzi alla sua forza. Che fare dunque? Da giovedì 29 Marzo -e per i tre giovedì successivi- al Circolo Arci Gardenia (via Regina Elena 14) si terrà un ciclo di incontri dedicato a temi di politica internazionale.

Dalle ore 21 di ogni serata, un esperto del settore proporrà un’analisi di un tema riguardante l’attuale scenario mondiale: la presidenza Trump, l’ascesa del potere cinese, la solidità dell’Unione Europea ma anche un excursus storico sul ruolo della città di Reggio Emilia nei processi di liberazione del Mozambico e Sud Africa. L’organizzatore Gabriele Manici è a disposizione per chi volesse maggiori informazioni al numero di telefono 338-2444502 o per mail gabriele.manici@gmail.com

—————————————–
Il calendario degli eventi di Furens Mundus:
————————————
Giovedì 29 Marzo Verso quale ordine mondiale?

Relatore: Michele Chiaruzzi (Docente di Relazioni internazionali pressol’Università di Bologna e Ambasciatore di San Marino a Sarajevo)

Il declino della potenza americana è realtà oggettiva? Chi potra sostituire gli USA nel ruolo di guida mondiale: Cina? Russia?

Giovedì 5 Aprile Eterno oriente: la Cina nelle strategie globali ed europee

Relatore: Alberto Bradandini (Presidente del Centro Studi sulla Cina Contemporanea e ambasciatore italiano in Cina dal 2013 al 2015)

L’evoluzione della strategia cinese nei confronti della comunità internazionale e -in particolare- dell’UE.

Giovedì 12 Aprile DisUnione Europea

Relatore: Guido Montani (Professore di Economia internazionale
presso l’Università di Pavia e membro del Movimento Federalista Europeo (MFE)

Dallo scoppio della crisi economica, alla guerra in Ucraina alla più recente crisi migratoria, l’Unione Europea non sembra riuscire ad affrontare in maniera unitaria i problemi che l’affliggono. Il sogno degli Stati Uniti d’Europa sembra farsi molto più lontano anche per la mancanza di un vero federatore. Quale significato ha oggi il concetto di “integrazione europea”?

Giovedì 19 Aprile Reggio Emilia e le liberazioni africane

Relatori: Serena Foracchia (Assessora a Città internazionale per la città di Reggio Emilia) e Carmelo Mario Lanzafame e Carlo Podaliri (ricercatori)

Negli anni Settanta e Ottanta del secolo scorso la città emiliana è stata l’epicentro di un’influente strategia di solidarietà con i movimenti di liberazione di Sudafrica, Mozambico e altri paesi della regione. Il ruolo pionieristico di Giuseppe Soncini.

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

*

Video

Apertura al pubblico

– lunedì 10:00-13:00 e 14:30-18:00
– martedì 14:30-18:00
– mercoledì 14:30-18:00
– giovedì 14:30-18:00
– venerdì 10:00-13:00

Dove siamo

Contatti

via Cassoli 1,
42123 Reggio Emilia

portalegiovani@comune.re.it
0522/585217 - 0522/585033

Privacy

Back to Top