Fare memoria”

Immagini che durino nel tempo nell’epoca dell’istantaneità

L’epoca della fotografia alla portata di tutti attraverso gli smartphone ha aperto il tempo e il mondo delle immagini infinite. Ciascuno può scattare e condividere qualunque momento della propria vita. La quantità di immagini che ciascuno realizza e la possibilità con i social media di mostrarle immediatamente a tutti, ha reso il linguaggio fotografico più democratico ma anche più consumabile.

Le fotografie svolgono – da sempre – un importante compito di documentazione del presente per preservarne la memoria nel futuro. Quanto siamo consapevoli di questo? Quanto abbiamo in mente che di ogni scatto, seppur già dimenticato, potrà rimanerne traccia, per molto tempo, in qualche archivio digitale?

Scattiamo il presente, lo condividiamo nell’istante e lo scatto successivo ha già sostituito quello precedente. Senza fine, senza pensarci troppo, senza volerne fare – consapevolmente – memoria.

Quest’anno il tema di Fotografia Europea è “Mappe del tempo. Memoria, archivi, futuro”. A questo tema vogliamo collegarci con lo “Speciale Samuela Solfitti” dedicato alle ragazze ed ai ragazzi tra i 14 e i 18 anni, chiedendo ai partecipanti uno sforzo di ribaltamento dell’istantaneità dello scatto per entrare nella permanenza della fotografia. Chiedendo di usare il linguaggio delle immagini per comunicare qualcosa di cui vogliono che rimanga traccia. Scegliendo consapevolmente il soggetto da fotografare, lasciarne traccia nel tempo.

Ci aspettiamo immagini di situazioni, di eventi, di persone, di contesti, descritti attraverso un progetto che utilizza la fotografia che è scrittura della luce – photos = luce; graphia = disegno. Proprio in quanto progetto, dunque opera pensata e finalizzata ad interpretare la realtà attraverso la visione soggettiva del fotografo, l’opera non è solo destinata alla condivisione/ consumazione immediata, ma esprime l’ambizione di durare nel tempo. E’ destinata a fare memoria del presente, per poterlo ritrovare nel nostro futuro e, forse un giorno, stupirci.

 


Foto Premiazione (Chiostri della Ghiara 4 maggio 2017):

Foto Selezionate dalla Giuria per la mostra ” Fare Memoria “

Video

Apertura al pubblico

– lunedì 10:00-13:00 e 14:30-18:00
– martedì 14:30-18:00
– mercoledì 14:30-18:00
– giovedì 14:30-18:00
– venerdì 10:00-13:00

Dove siamo

Contatti

via Palazzolo 2,
42124 Reggio Emilia

scrivi@portalegiovani.eu
0522/585217 - 0522/585033

Privacy

Back to Top