Addio José

jose-saramago
“Se non siamo capaci di vivere globalmente come persone, almeno facciamo di tutto per non vivere globalmente come animali”
(Josè Saramago in Cecità)

L’ho incontrato quattro anni fa, per caso, nella mia camera. Una copertina bianca, pagine bianche e una malattia, bianca anche lei. L’ho incontrato in una delle sue creature più belle, più sentite, quell’opera che probabilmente lo ha portato verso il Nobel per la Letteratura, un libro che per me non era e non è un oggetto qualsiasi ma è una storia, una storia che ha una forma e che respira. Ora quel libro l’ho perso dopo averlo prestato (come tante altre cose); non importa, so che quella storia ha aperto gli occhi, nonostante il suo titolo (Cecità), ad altre persone. Sicuramente a una.

Non ricordo neanche il perché lessi quel libro, quello in particolare. Non ricordo se fu inserito nella bibliografia della mia tesina o fu semplicemente un consiglio (o obbligo) della professoressa d’Italiano. So che mi aprì un mondo, so che mi fece scoprire un nuovo modo di scrivere e concepire lo spazio che ci corre attorno. Mi venne la voglia di leggere tutta la sua opera, di entrare in quello che era il suo pensiero, capire il fascino delle sue idee sempre “contro”, quasi a prescindere.
La mia discontinuità e la dispersività non mi hanno permesso di andare oltre, di non fagocitare più di due opere su un totale di trenta e più. Ma di tempo ne ho e non lo sento come un problema o una mancanza di rispetto.

Sento invece di dover dire grazie ad uno scrittore, José Saramago, che ha sconvolto in poche centinaia di pagine e con poche migliaia di parole un mondo che non sentivo mio già prima di farne parte.

Addio

ShareShare on Facebook147Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Google+0Email this to someone

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

*

Video

Apertura al pubblico

– lunedì 10:00-13:00 e 14:30-18:00
– martedì 14:30-18:00
– mercoledì 14:30-18:00
– giovedì 14:30-18:00
– venerdì 10:00-13:00

Dove siamo

Contatti

via Palazzolo 2,
42124 Reggio Emilia

scrivi@portalegiovani.eu
0522/585217 - 0522/585033

Privacy

Back to Top